BENVENUTI NEL PORTALE DEL COMUNE DI SCANNO

 VIA NAPOLI, 21 - 67038 SCANNO (AQ)
Tel. 0864-74545 Fax 0864-747371
P.iVA/Cod.Fisc. 00086720661

Albo Pretorio On-Line

Amministrazione trasparente

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI

Contattaci

Tel. 0864-74545 Fax 0864-747371

UFFICIO TRIBUTI

AVVISO PUBBLICO

Dal 7 agosto 2013 è stato attivato l'Ufficio Tributi presso il Comune di Scanno, affidato in concessione alla SO.G.E.T. S.p.A.. A partire dal mese corrente si procederà, in collaborazione con la SO.G.E.T. S.p.A., alla rilevazione ed al censimentodi tutte le fattispecie imponibili presenti sul territorio comunale ai fini dell'applicazione dell'imposta della TARSU, dell'imposta comunale sulla pubblicità ( insegne, cartelli, ecc...). Le predette operazioni di rilevazione, metriche e fotografiche, saranno effettuate da personale autorizzato munito di tessera di riconoscimento.   
Si invita gli interessati a prestare la massima collaborazione fornendo, ove richiesto, i dati occorrentiper il buon esito delle operazioni.
Si comunica che eventuali informazioni possono essere richieste direttamente presso lo sportello SO.G.E.T., sito in Via Napoli c/o Casa Comunale a Scanno o telefonicamente al n. 0864/74545 nei giorni feriali di lunedì, mercoledì e sabato, durante le ore di apertura dello sportello.

Scanno, 7 agosto 2013      

Il Funzionario responsabile
Cesidio SPACONE

UFFICIO TECNICO

NUOVI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

Con decreto del Sindaco n. 1 del 1.03.2014 è stato modificato l'orario di apertura al pubblico
dell'ufficio Tecnico Comunale, dal 10 marzo 2014, secondo il seguente prospetto:


Lunedì  dalle 11:00 alle 13:00
(pubblico e tecnici);
Martedì  chiuso al ricevimento del pubblico e dei tecnici;
Mercoledì  dalle 11:00 alle 13:00 solo per i tecnici;
Giovedì chiuso al ricevimento del pubblico e dei tecnici;
Venerdì chiuso al ricevimento del pubblico e dei tecnici;
Sabato  dalle ore 10:00 alle 13:00 (pubblico e tecnici). 


S.U.A.P

Sportello Unico Attivitā Produttive

Il SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) è lo sportello dove gli imprenditori possono avviare o sviluppare un’impresa e ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti, la modulistica e gli adempimenti necessari.

ENTRA

IL MODELLO DI DICHIARAZIONE TARI - TASI

Scadenza presentazione anticipata: 27 AGOSTO 2014

E’ disponibile presso l’Ufficio Tributi del Comune di Scanno il nuovo modello di dichiarazione valida ai fini TARI, implementata delle informazioni rilevanti ai fini TASI........
Leggi tutto
Preleva il modello

APPROVATO IL REGOLAMENTO IMU-TASI-TARI

COMUNICATO STAMPA
Scanno. Il Consiglio Comunale approva il Regolamento IMU-TASI-TARI 
Scade il 16 giugno il versamento della prima rata IMU. Rinviata la TASI

Leggi il comunicato stampa
Aliquote IMU 2014

Regolamento

AVVISO ALLA CITTADINANZA

Bollettini TARSU, aumento del 30%

Bollettini TARSU, aumento del 30% di cui alla delibera 21 del 23/10/2012 del Commissario prefettizio.

Si informano i Cittadini che, il 3 marzo 2014, con nota di protocollo 1195, questa Amministrazione, per il tramite del C.A.L. (Consiglio delle Autonomie locali), ha richiesto alla Corte dei Conti sezione regionale di controllo per l’Abruzzo se la delibera del Commissario prefettizio n.21 del 23/10/2012, con cui è stato previsto un aumento della TARSU 2012 del 30%, possa essere annullata in autotutela e se le voci previste dal responsabile area finanziaria in un prospetto, non allegato alla stessa deliberazione, rientrino o meno nelle spese da coprire con la TARSU.

Nel caso in cui la Corte dei Conti dovesse ritenere illegittimo l’aumento stabilito dal Commissario prefettizio, quest’Amministrazione provvederà a far recuperare automaticamente, senza necessità di richiesta,  ai Cittadini, che abbiano pagato,  l’aumento predisposto dal Commissario.
 

APERTURA BIBLIOTECA POPOLARE

CON DECORRENZA  1 AGOSTO  2013,  ENTRA IN FUNZIONE LA BIBLIOTECA POPOLARE SITA IN VIA DOMENICO TANTURRI 4 PRESSO LA MERCERIA - CARTOLERIA DONNA E MAMMA.

LA BIBLIOTECA E' ALLESTITA E CURATA DALL'ASSOCIAZIONE CULTURALE CORO DI SCANNO " MARIELLA E NANNO" ED E' APERTA A RESIDENTI E TURISTI DURANTE TUTTO L'ANNO.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE IL SEGRETARIO ANTONELLA CAIMI.  

 

NUOVE NORME PER L'ISCRIZIONE ANAGRAFICA E PER I CAMBI DI ABITAZIONE

Dal 9 maggio 2012 sono entrate in vigore le nuove norme per l’iscrizione anagrafica e il cambio di abitazione all’interno del Comune (la cosiddetta “residenza veloce”)
 
Documentazione:

Modello 1 - Istanza di residenza (iscrizione o cambio indirizzo)
Modello 2 - Istanza di cancellazione per l'estero
Allegato A - documenti per extracomunitari
Allegato B - documenti per comunitari
 

In fondo ai modelli di domanda sono indicate le modalità di presentazione
 

Per la presentazione:

UFFICIO ANAGRAFE – Via Napoli 21 – Scanno (Aq)
FAX:  0864-747371
POSTA  COMUNE:  comunescanno@tiscalinet.it
P.E.C.   ANAGRAFE: anagrafe.statocivile@pec.comune.scanno.aq.it
INFO: 0864-74545 - 747284 (int. 4) 
 

Statistiche 424.536 Pagine visitate

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Anche i piatti ed i bicchieri di plastica ......

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

Miglioramento sismico dell'edificio comunale di Scanno

PUBBLICAZIONE AVVISO RICERCA PROFESSIONALITA'

COMITATO CENTENARIO TERREMOTO DI FRATTURA

Concorso pubblico

DONA IL 5 PER MILLE 2014 AL COMUNE DI SCANNO

DAI IL CONTRIBUTO DIRETTAMENTE AL TUO COMUNE
CON LA TUA FIRMA DEL CINQUE PER MILLE

 
Anche per il 2014 è stato confermato lo strumento del 5 per mille a beneficio del proprio Comune. Bisogna cogliere questa opportunità in modo da far rimanere a Scanno una parte delle tasse che paghiamo. E’ un modo perché una parte delle risorse che abbiamo contribuito a produrre possa essere destinata ad iniziative solidali per la nostra Comunità
 
NON COSTA NULLA PERCHE’ L’AMMONTARE
DELLE TASSE PAGATE NON CAMBIA.
DESTINA IL 5 PER MILLE ALLE
ATTIVITA’ SOCIALI DEL TUO COMUNE
 
Grazie alla tua firma, le somme versate dallo Stato a seguito delle dichiarazioni presentate quest’anno dai residenti aiuteranno il Comune a sostenere le spese per l’acquisto di alcuni defibrillatori necessari per completare il progetto di “Scanno paese cardioprotetto”.
 

Leggi il Comunicato stampa
Leggi la locandina


 

SO.G.E.T.

Di seguito l'indirizzo PEC dove è possibile indirizzare le comunicazioni relative al servizio di gestione TOSAP/COSAP
commerciale.sogetspa@pec.it

TARES

Tassa comunale sui rifiuti ed i servizi

AVVISO DI LIQUIDAZIONE MAGGIORAZIONE T.A.R.E.S.
(di cui al comma 13, dell’art. 14, della L.214/2011)
Ultima rata Tares: 30 centesimi allo Stato ogni mq, ecco come pagarla 

Con deliberazione n. 30 del 1° dicembre 2013, il Consiglio Comunale ha deciso di non applicare per l’anno 2013 la TARES, tornando al sistema di riscossione TARSU e fissando le nuove tariffe per i rifiuti, che di fatto annullano gli aumenti del 30% decisi per l’anno 2012.  E’ certamente questa una novità favorevole per i contribuenti, anche se sono comunque tenuti al versamento della maggiorazione TARES (€ 0,30 per mq), prevista dalla legge dello Stato, che non poteva essere variata dal Comune.   La maggiorazioneè riferita alla copertura dei costi afferenti ai servizi indivisibili, con il versamento, previsto per il 16 dicembre 2013, effettuato direttamente a favore dello Statomediante il modello F24 (che può essere compilato e stampato direttamente cliccando sull’apposito bottone sottostante).  Al Comune non resta nulla.  Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.   Nel raccomandare ai contribuenti di conservare la ricevuta di tutti i pagamenti effettuati per un periodo di almeno cinque anni, si ricorda che il versamento della maggiorazione deve avvenire esclusivamente a mezzo del modello F24.
Il Comune ha avviato la procedura per l’invio a domicilio dei bollettini di versamento, che verranno recapitati anche oltre il termine di scadenza del 16 dicembre 2013.  Chi non ha la possibilità di effettuare la liquidazione di quanto dovuto può attendere la ricezione dei modelli di versamento.
E’ la stessa legge che prevede, infatti, la non applicabilità delle sanzioni e degli interessi, per insufficiente versamento, nel caso di mancato invio dei modelli di pagamento precompilati da parte dei Comuni (art. 5, comma 4-bis, del D.L. 31 agosto 2013, n. 102, convertito con modificazioni dalla  legge 28 ottobre 2013, n. 124).